Domande frequenti sulla donazione

Vorrei donare il sangue, ma ho paura. Posso correre dei rischi?

Puoi stare tranquillo. I materiali utilizzati per il prelievo sono sterili, monouso e garantiscono l'igiene assoluta.

Il mio organismo può fare a meno del sangue che viene prelevato?

Il sangue donato viene recuperato dal corpo in meno di un mese.

Per le donne (già soggette alla perdite del ciclo mensile) donare sangue non è dannoso?

La donazione di sangue per le donne non ha alcuna controindicazione. Tuttavia in virtù delle perdite legate al ciclo mensile le donne in età fertile possono effettuare solo un massimo di due donazioni di sangue intero l'anno. Il monitoraggio costante della emoglobina, effettuata prima di ogni donazione, e del ferro, tutelano la salute delle donatrici. Le donne risultano essere particolarmente "adatte" alla donazione di plasma in aferesi che non incide assolutamente sui globuli rossi ed il ferro.

Ma io non ho tempo. Come faccio con il lavoro?

La donazione richiede poco tempo e la puoi effettuare nell'orario che preferisci. Ai lavoratori dipendenti viene riconosciuta per legge una giornata di riposo retribuita.

Devo fare dei controlli prima del prelievo?

Prima della donazione vengono eseguiti esami del sangue completi. Sono gratuiti e utili come normale attività di prevenzione.

Vorrei diventare donatore ma ho ancora qualche dubbio. Chi posso chiamare?

Se vuoi diventare donatore o se hai qualsiasi dubbio ti invitiamo a contattarci; saremo felici di rispondere alle tue domande e darti una mano nella tua scelta. Puoi mandarci una e-mail all'indirizzo oleggio.comunale@avis.it, oppure venire a trovarci nelle date delle raccolte, il nostro gruppo sarà lieto di ascoltarti e ti darà tutte le risposte del caso o si attiverà per fartele avere.

Realizzazione Sito Web: Davide Ardizzoia